stadio-renzo-barbera-di-palermo
News Stadi Serie B

Stadio Renzo Barbera di Palermo

Caratteristiche Stadio 
Nome StadioStadio Renzo Barbera
IndirizzoViale del Fante 11, Palermo
Capienza36.365
Inaugurazione1932
Dimensione campo di gioco105 m × 68 m
ProprietarioComune di Palermo
BeneficiariPalermo

Spesso noto dai nostalgici anche come La Favorita, lo Stadio Renzo Barbera è il decimo impianto più capiente d’Italia grazie ai suoi 36.365 posti a sedere ed ospita le partite casalinghe del Palermo.

La storia dello Stadio Renzo Barbera

Progettato ed edificato nel giro di un anno dal regime fascista, lo Stadio Renzo Barbera venne inaugurato il 24 gennaio 1932, in occasione della partita fra il Palermo e l’Atalanta. Il primo nome dell’impianto fu “Littorio” ed esso era composto dai soli settori di tribuna coperta e gradinata, con ai bordi del campo una pista di atletica leggera. Qualche anno dopo, il 27 giugno 1937, lo stadio fu intitolato a Michele Marrone, ex calciatore del Palermo e Ufficiale dei Bersaglieri, deceduto durante la guerra civile spagnola. Lo stadio mantenne questa denominazione fino alla fine della II^ guerra mondiale, quando prese la denominazione di La Favorita, dal nome della tenuta di Ferdinando I di Borbone all’interno della quale sorge.

Nel 1948, l’impianto fu soggetto alla prima grande ristrutturazione: abolita la pista di atletica leggera, furono nel contempo costruite le due curve e la capienza ufficiale passò da circa 20.000 posti a 41.595 spettatori. Nel maggio del 1982 si sviluppò un incendio (appiccato volontariamente dai tifosi) presso la Curva Sud dell’impianto che danneggiò parte della struttura. Dopo un intervento di tamponamento, effettuato tra l’agosto ed il settembre dello stesso anno, nel 1984 venne eseguita una seconda grande ristrutturazione con la costruzione del secondo anello. Nel novembre del 1986, invece, iniziarono i lavori per l’installazione delle quattro torri faro.

In vista dei Mondiali di Italia ’90, lo stadio fu stravolto per la terza volta poiché i lavori partirono dalle fondamenta fino ad arrivare al nuovo secondo anello, che sostituì il precedente. In quest’occasione venne ridotta la capienza dell’impianto a circa 37.000 posti a sedere. La facciata centrale della struttura, invece, fu lasciata originale perché ritenuta “valido esempio di architettura coloniale”. Dal 18 settembre 2002, l’impianto è stato è intitolato a Renzo Barbera, presidente del Palermo nel decennio 1970-1980.

Nel 2005, in virtù della prima partecipazione in Coppa UEFA del Palermo, lo stadio ha avuto una sostanziale rivisitazione: è stato infatti creato un nuovo settore ospiti, protetto da alte reti e pareti in vetro antintrusione e soprannominato generalmente “la gabbia”. Nel 2006 sono stati eseguiti nuovi lavori di ammodernamento imposti dalla legge Pisanu. A partire da luglio 2010 si è provveduto alla sostituzione di tutti i seggiolini delle curve e all’installazione di due maxischermi.

La mappa dello Stadio Renzo Barbera

Attualmente, lo Stadio Renzo Barbera può contare su una capienza complessiva di 36.365 posti a sedere (30.415  posti scoperti e 5.950 posti scoperti), tutti numerati e divisi in ben 13 settori:

mappa-stadio-renzo-barbera
La mappa dei settori dello Stadio Renzo Barbera di Palermo
  • Curva Nord anello inferiore:817
  • Curva Nord anello superiore:345
  • Curva Sud anello inferiore:543 (di cui 925 settore ospiti)
  • Curva Sud anello superiore: 205 (di cui 1.308 settore ospiti)
  • Tribuna Montepellegrino anello inferiore:779
  • Tribuna Montepellegrino anello superiore:726
  • Tribuna Coperta Superiore:911
  • Tribuna Coperta Inferiore:376
  • Tribuna Autorità: 191
  • Tribuna Sostenitori: 184
  • Tribuna Palchi Sponsor: 112
  • Tribuna Stampa: 102
  • Posti per disabili:74

Settore ospiti Stadio Renzo Barbera

Il settore ospiti dello Stadio Renzo Barbera è situato tra la Curva Sud e la Tribuna Montepellegrino. Distribuito sull’anello inferiore e superiore, esso può contenere fino a 2.233 sostenitori.

Coreografie Stadio Renzo Barbera

In alcune circostanze, soprattutto in occasione delle promozioni della squadra in Serie A, la tifoseria del Palermo ha sfoggiato delle coreografie semplici, con protagonisti assoluti i colori sociali del club rosanero. Ecco qui una raccolta delle più belle:

Regolamento Stadio Renzo Barbera

L’accesso e la permanenza all’interno dello Stadio Renzo Barbera comporta l’implicita accettazione da parte dello spettatore di un regolamento  d’uso riportato sul sito ufficiale del Palermo e qui disponibile.

Match internazionali Stadio Renzo Berbera

Nella sua storia, lo Stadio Renzo Barbera ha ospitato ben 14 incontri, tra amichevoli e gare di qualificazione, della Nazionale Italiana (l’ultimo il 24 marzo 2017 contro l’Albania) e 3 incontri del Mondiale di Italia ’90. L’impianto, inoltre, ha visto esibire la Nazionale Israeliana in due match validi per le qualificazioni a EURO 2004. Infine, nel 1997 il Renzo Barbera è stato il teatro della finale di ritorno della Supercoppa Europea tra Juventus e PSG. Il club bianconero, ormai verosimilmente vincitrice del confronto dopo la larga vittoria per 6-1 dell’andata, volle regalare all’isola un incontro di alto livello, in virtù della consistente presenza di tifosi juventini in Sicilia.

Biglietti partite

Per l’acquisto dei biglietti delle partite del Palermo allo Stadio Renzo Barbera è possibile recarsi presso una delle ricevitorie abilitate del circuito Ticketone o quelle affiliate alla società rosanero (qui l’elenco). In alternativa è possibile acquistare i biglietti per il Palermo comodamente online anche da questo sito: http://www.ticketone.it/

Come arrivare allo Stadio Renzo Barbera

Sono diversi i modi e i mezzi per raggiungere lo Stadio Renzo Barbera per assistere ad una partita o ad un evento.

Raggiungere lo Stadio Renzo Barbera in auto: possono essere diverse le direzioni dalle quali si proviene in auto per arrivare allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano. Ecco i percorsi consigliati:

  • Arrivando dalle autostradeA19 Palermo-CataniaA20 Palermo-Messina A29 Palermo-Trapani: uscire a Palermo e imboccare viale Della Regione Siciliana. Successivamente, uscire allo svincolo via Belgio e dopo 200/250 metri circa svoltare per viale Strasburgo, quindi a sinistra per via Alcide De In fondo alla strada troverete lo stadio.
  • Arrivando dal porto: girare a destra, in via Francesco Crispi, e superare il carcere; al semaforo proseguire diritto per via Montepellegrino, quindi al successivo semaforo continuare per via Isaac Rabin. Alla fine di via Rabin, alla rotonda girare a sinistra per via Martin Luther King, quindi proseguire dritto per via Imperatore Federico. Alla fine di via Imperatore Federico, girare a destra al semaforo per viale del Fante quindi proseguite dritto fino a quando, sulla destra, comparirà il ‘Renzo Barbera’.
  • Arrivando dalla stazione ferroviaria: imboccare via Roma, quindi proseguire dritto per via Giuseppe Puglisi Bartolino, via Isidoro Carini, via Pasquale Calvi, via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, via Marchese di Villabianca e via Marchese di Roccaforte. Giunti in piazza Don Bosco, girare a destra, poi al semaforo andare a sinistra per viale del Fante quindi proseguite dritto fino a quando, sulla destra, troverete lo stadio
  • Arrivando dall’Aeroporto Falcone-Borsellino: seguire le indicazioni riportate nel percorso consigliato per chi arriva dalle autostrade.

Raggiungere lo Stadio Renzo Barbera con i mezzi pubblici: prendere l’autobus linea 101 o 107 e scendere alla fermata Imperatore Federico – Stadio in Viale del Fante, in prossimità dello stadio. Le linee 101 e 107 raggiungono anche la stazione ferroviaria.

Raggiungere lo Stadio Renzo Barbera in treno: dalla Stazione Ferroviaria di Palermo prendere l’autobus linea 101 fino alla fermata Imperatore Federico – Stadio e poi proseguire a piedi per viale del Fante fino all’impianto.

Raggiungere lo Stadio Renzo Barbera in nave: dal Porto di Palermo imboccare a piedi via Emerico Amari fino a raggiungere Piazza Luigi Sturzo. Da qui prendere l’autobus linea 101.

Raggiungere lo Stadio Renzo Barbera dall’Aeroporto Falcone-Borsellino: prendere la navetta Aeroporto – Città e scendete a piazza Politeama, poi prendete la linea urbana 101. In alternativa prendere il Trinacria Express fino alla stazione Centrale, poi prendere la linea urbana 101 oppure il servizio ferroviario metropolitano di Palermo fino alla fermata Stadio quindi proseguite a piedi per viale del Fante.

Parcheggiare allo Stadio Renzo Barbera

Per chi arriva allo Stadio Renzo Barbera può usufruire il  parcheggio gratuito all’interno dell’impianto, fino ad esaurimento posti. In alternativa, pagando una piccola tariffa, è possibile riporre la propria auto presso i parcheggi presenti al lato sud dello stadio come Garage Lilibeo, Parking Belgio, Parcheggio Giusti, Parcheggio Felice, Autorimessa Maggio Gaetano e Autorimessa Tibaudo Giuseppe.

Hotel Stadio Renzo Barbera

Pernottare nei pressi dell’impianto rappresenta una buona idea per chi vuole seguire una partita senza lo stress dei trasporti per giungere allo stadio. Sono diversi gli alberghi vicino allo Stadio Renzo Barbera per tutte le tasche.

Concerti Stadio Renzo Barbera

Tra gli anni ottanta e gli anni novanta, lo Stadio Renzo Barbera ha ospitato anche alcuni concerti. Tra i più importanti figurano quello di Frank Sinatra, l’apertura della tournée italiana dei Duran Duran e il concerto degli Spandau Ballet: tutti e tre si sono svolti nel 1987. Attualmente, l’impianto non ospita nessuna esibizione di grandi artisti italiani e internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *