Stadio di Bergamo Atleti Azzurri d'Italia
News Stadi Serie A

Stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo

La scheda dello Stadio 
Nome StadioAtleti Azzurri d'Italia
IndirizzoViale Caio Giulio Cesare, 18, Bergamo (BG)
Capienza21,300 spettatori
Inaugurazione1328
Dimensione campo di gioco110 x 70 m
ProprietarioComune di Bergamo
BeneficiariAtalanta, Albinoleffe

 

Lo Stadio di Bergamo Atleti Azzurri d’Italia, situato nel quartiere di Conca Fiorita, a circa 2 km di distanza dal centro della città, è la casa di Atalanta e AlbinoLeffe: gli orobici sfruttano l’impianto sin dalla sua creazione, mentre i seriani giocano le proprie partite interne dal 2003.

La storia dello Stadio Atleti Azzurri d’Italia: dalla nascita ai diversi restyling nel corso degli anni

Commissionato dell’allora presidente dell’Atalanta Pietro Capoferri, lo Stadio Atleti Azzurri d’Italia venne costruito tra il 1927 e il 1928, anno in cui venne inaugurato in due occasioni: la prima, non ufficiale, il 1º novembre 1928, in occasione della partita Atalanta-Triestina; la seconda, ufficiale, il 23 dicembre, con Atalanta-Dominante alla presenza di numerose autorità.

Intitolato inizialmente a Mario Brumana, un milite fascista originario della Valle Imagna caduto durante i moti che precedettero l’avvento del regime, l’impianto presentava due tribune, una scoperta e una coperta per una capienza complessiva di 12.000 posti, ed una pista d’atletica. Con il passare degli anni lo stadio, oltre a cambiare il nome in Stadio Comunale prima (dal 1945 al 1994) e Stadio Atleti Azzurri d’Italia poi (dal 1994 ad oggi), subì numerose ristrutturazioni: in un primo momento furono aggiunte le due curve e la copertura della tribuna scoperta.

Di notevole importanza a livello strutturale, furono i lavori eseguiti nell’estate del 1984, in occasione del ritorno dell’Atalanta in Serie A, che portarono all’eliminazione della pista di atletica, al posto della quale furono aggiunte delle tribune metalliche. Queste permisero di aumentare la capienza, che toccò il record storico il 16 settembre 1984, quando alla partita Atalanta-Inter assistettero oltre 43.000 spettatori.

Negli anni successivi la capienza dello stadio fu portata a 26.562 posti, nell’estate 2015 sono stati effettuati lavori di ristrutturazione delle tribune dello stadio, che hanno comportato il completo restyling della tribuna Centrale e l’ammodernamento della tribuna Creberg. In particolare, sono state eliminate le barriere tra la tribuna Centrale e il campo da gioco, ed è stato creato un nuovo parterre con posti denominati “Pitch View” per circa 400 spettatori nei quali sono state inserite le panchine delle squadre. Questi lavori hanno causato la perdita di circa 3.000 posti, riducendo la capienza attuale dello stadio a circa 21.300 spettatori a partire da settembre 2015.

 La mappa dello Stadio di Bergamo Atleti Azzurri d’Italia

Mappa Stadio Bergamo Atalanta
La mappa dello Stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo

Attualmente lo Stadio Atleti Azzurri d’Italia può contare su una capienza complessiva di  21.300 posti a sedere (contrassegnati da un sediolino numerato) divisi in ben 12 settori:

  • Tribuna Vip
  • Tribuna d’Onore Nerazzurra
  • Tribuna Centrale
  • Poltrona
  • Pitch View n° 1 e n° 18
  • Tribuna Centrale Creberg coperta
  • Tribuna Laterale Creberg coperta
  • Tribuna Laterale Creberg scoperta
  • Parterre Creberg
  • Distinti Nord
  • Curva Morosini
  • Curva Pisani

 

Settore ospiti Stadio Atleti Azzurri d’Italia

Il settore ospiti dello Stadio Atleti Azzurri d’Italia è situato al fianco della Curva Sud-Morosini. I tagliandi del settore ospiti sono, di solito, messi a disposizione dalle 12 del giovedì sino alle 19 del sabato, qualora la gara sia in programma la domenica. I tagliandi saranno acquistabili in tutti i punti vendita Lis Lottomatica della rete nazionale abilitati alla vendita dell’evento “calcio ospiti”.

 

Il regolamento dello stadio

Le norme comportamentali da seguire e rispettare all’interno dello Stadio Atleti Azzurri d’Italia sono riportate nel regolamento d’uso estratto dal sito ufficiale dell’AlbinoLeffe e disponibile qui.

 

Biglietti partite Atalanta

I biglietti per le partite in programma allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia sono acquistabili presso tutti i punti vendita Lis Lottomatica di Bergamo e provincia abilitati alla vendita dell’evento calcio; attraverso il Call Center chiamando il numero 892.101 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21, il sabato dalle 9 alle 21 con la possibilità di scegliere:

  1. caricamento digitale sulla Dea Card;
  2. modalità “print to home” con la condizione di essere in possesso di un indirizzo e-mail per poter ricevere il biglietto in formato pdf; in modalità Home Ticketing, ovvero stampando il biglietto comodamente a casa, sino all’orario previsto per l’inizio della partita;
  3. online, con la possibilità della “scelta in pianta” del posto sul sito di Listicket;
  4. ritiro presso il Centro Coordinamento Club Amici dell’Atalanta nei giorni ed orari di apertura della sede;
  5. ritiro presso l’Atalanta Store di via Tiraboschi in città tutti i giorni dalle 9.30 alle 19;
  6. ritiro presso la biglietteria di Viale Giulio Cesare aperta il giorno della gara, solitamente dalle 12.30;

 

Come arrivare allo Stadio San Atleti Azzurri d’Italia a Bergamo

Sono diversi i modi e i mezzi per raggiungere lo Stadio Atleti Azzurri d’Italia per assistere ad una partita.

car-1Raggiungere lo Stadio Atleti Azzurri d’Italia in auto: percorrendo l’Autostrada A4 Torino-Trieste, prendere l’uscita Bergamo e imboccare la circonvallazione in direzione Valli di Bergamo. Alla rotonda, proseguire seguendo l’indicazione stadio e imboccare Viale Giulio Cesare. In occasione delle partite dell’Atalanta, il Comune di Bergamo applica una ZTL attorno allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia (per info, www.comune.bg.it) prima e mezz’ora dopo la partita.

subwayRaggiungere lo stadio Stadio Atleti Azzurri d’Italia in treno: dalla stazione di Bergamo, prendere le Linee 2-6-9-11 degli autobus dell’ATB Azienda dei trasporti di Bergamo. Grazie ad un accordo economico con ATB,  in occasione delle partite casalinghe dell’Atalanta, tutti i possessori del biglietto e abbonamento del club nerazzurro potranno utilizzare gratuitamente per tutto il giorno le corse dell’intera rete ATB e TEB. A tal fine, sarà sufficiente esibire al personale l’abbonamento o il biglietto valido per la partita di campionato prevista per quel giorno.

airplaneRaggiungere lo stadio Stadio Atleti Azzurri d’Italia dall’Aeroporto di Bergamo-Orio al Serio: all’uscita dall’aeroporto, seguire le indicazioni per Bergamo e imboccare la circonvallazione in direzione Valli di Bergamo. Alla rotonda, proseguire seguendo l’indicazione stadio e imboccare Viale Giulio Cesare. L’aeroporto, inoltre, è raggiungibile con i servizi pubblici tramite gli “Airport Bus” che collegano l’aerostazione con il centro della città: una volta raggiunta la stazione degli autobus a Bergamo, lo Stadio Atleti Azzurri d’Italia è raggiungibile con la Linea 9 dell’ATB.

 

Parcheggiare allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo

Per chi arriva allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia in può sfruttare i parcheggi gratuiti presenti nelle zone limitrofe dell’impianto, in particolare quelli di Cimitero, Celadina, Malpensata, Colognola, Auchan, via Goethe, Croce Rossa, viale Europa.

 

Gli hotel vicini allo stadio

Pernottare nei pressi dell’impianto rappresenta una buona idea per chi vuole seguire una partita senza lo stress dei trasporti per giungere allo stadio. Sono diversi gli alberghi vicino allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia per tutte le tasche.

 

Curiosità

Lo Stadio Atleti Azzurri d’Italia, nella sua storia, ha ospitato tre incontri internazionali: due della Nazionale Italia e uno di altre Nazionali. I primi due, datati 11 marzo 1964 e 24 gennaio 1987, videro l’Italia vincere contro Turchia (7-1) e Malta (5-0) nei match validi, rispettivamente, per la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 1964 e per la qualificazione alla fase finale di Euro 1988. Il terzo incontro in questione è quello tra Albania e Ucraina del 3 giugno 2016, organizzato dalla Nazionale allenata da Gianni De Biasi in preparazione ad Euro 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *