Stadio Manchester City
News Stadi Inglesi

Stadio Manchester City: lo spettacolo dell’Etihad

La scheda dello Stadio 
Nome StadioEtihad Stadium
IndirizzoAshton New Rd, Manchester M11 3FF, Regno Unito
Capienza55,097 spettatori
Inaugurazione2002
Dimensione campo di gioco105 x 68 m
ProprietarioManchester City Council
BeneficiarioManchester City FC

Lo stadio Manchester City, comunemente conosciuto come Etihad Stadium City of Manchester Stadium è situato ad Ashton New Road ed è un impianto di 55.097 posti che ospita le gare interne del Manchester City.

La storia dello Etihad Stadium: il cambio nome stadio Manchester City

L’idea dell’Etihad nacque a inizio anni Novanta. In principio, l’impiantò rischiò di rubare lo scettro di ‘casa della Nazionale’ a Wembley, poi la scelta ricadde su Londra. La prima pietra fu posata ufficialmente dall’allora primo ministro Tony Blair. Eravamo nel dicembre 1999. Un mese dopo, l’avvio formale dei lavori. Lavori che vennero finemente ultimati nel 2002, in occasione dei giochi del Commonwealth. Il primo evento pubblico si registrò il 25 luglio 2002 per l’apertura della manifestazione. Sugli spalti, ad assistere alla gara d’atletica, c’era anche la Regina Elisabetta. Per vedervi rotolare un pallone toccherà aspettare il 10 agosto dell’anno successivo, con l’amichevole di prestigio Manchester City-Barcellona vinta dai padroni di casa per 2-1. Allora l’impianto, però, si chiamava City of Manchester. Poi l’avvento delle sponsorizzazioni e della pioggia di soldi proveniente dalla Etihad Airways, nel 2011, ha propiziato il cambio di denominazione.

Stadio Manchester City – Coreografie Etihad

Sin dalla sua apertura ufficiale, l’Etihad Stadium ha dato riprova del suo incredibile fascino. Un appeal generato dall’azzurro che riempie le gradinate in occasione delle gare interne. I tifosi dei Citizens sono legatissimi alla squadra e lo dimostrano non lesinando in striscioni, sciarpate, e bandiere.

Regolamento Etihad Stadium di Manchester

Le norme comportamentali da seguire e rispettare all’interno dello Etihad Stadium sono riportate nel regolamento d’uso estratto dal sito ufficiale del Manchester City, disponibile a questo link.

Match internazionali Etihad Stadium di Manchester

Si giocò nello stadio Manchester City la finale di Coppa Uefa del 14 maggio del 2008 tra Zenit San Pietroburgo e Rangers. La partita terminò con il risultato di 2-0 a favore della compagine russa.

Biglietti partite Manchester City stadio

Per l’acquisto dei biglietti delle partite in programma all’Etihad Stadium non c’è bisogno di rivolgersi al sito del club. Sul web esistono tanti circuiti che vendono i tagliandi delle gare all’interno dello Stadio del Manchester City.

Come arrivare all’Etihad Stadium di Manchester:

 car-1 Raggiungere l’Etihad Stadium in auto: Proveniendo da Sud, uscire dalla M6 allo svincolo 19 e seguire la A556 in direzione Stockport. Immettersi sulla M56 in direzione Stockport.  Proseguire sulla M60, superare Stockport e dirigersi verso Ashton Under Lyne.  Uscire dalla M60 allo svincolo 23 e prendere la A635 in direzione Manchester.  Imboccare la A662 (Ashton New Road) in direzione Droylsden e Manchester e proseguire per circa 5 km raggiungendo lo stadio (sulla vs. destra). Provenendo da Nord, lasciare la M62 allo svincolo 18 e poi imboccare la M60. Uscire allo svincolo 23 e prendere la A635 direzione Manchester. Proseguite poi come indicato sopra.

 train-1Raggiungere l’Etihad Stadium in treno: la stazione ferroviaria più vicina allo stadio, a circa 15 minuti di cammino, è quella di Ashburys.  Essa è raggiungibile in soli 5 minuti di treno dalla centralissima stazione di Manchester Piccadilly.  Per maggiori informazioni consultare il sito web della Transport For Greater Manchester

airplaneRaggiungere l’Etihad Stadium dal Manchester Airport: a città è servita dal Manchester Airport.  L’aeroporto è collegato alla centro città, da cui dista 17 km, con una linea ferroviaria (Manchester Airport – Manchester Piccadilly) .  La frequenza del servizio è ogni 20 minuti, con 4 treni che viaggiano nelle ore notturne. La durata del viaggio è di circa 20 minuti e il costo per la corsa singola è £ 2,65.  In alternativa la autolinea 43 collega l’aeroporto a Piccadilly Gardens ed è operativa dalle 5:06 del mattino fino alle 23:25 (con partenza ogni 10 minuti tra le 9:30 e le 18:13 e ogni 30 minuti al di fuori di questi orari).  Il viaggio dura circa 45-60 minuti ed è possibile acquistare il biglietto sull’autobus (valida alternativa è l’acquisto del “Day Saver Ticket” al costo di £ 3,20 che è valido su qualsiasi autobus fino a mezzanotte. In taxi il centro cittadino è raggiungibile in 20-40 minuti al costo di £ 20-25.

Parcheggiare all’Etihad Stadium

Chi arriva all’Etihad Stadium in auto può utilizzare gli appositi stalli nell’ampio piazzale in cui sorge l’impianto. Ci sono alcuni parcheggi nel complesso dello stadio, al costo di £ 10 per auto.  L’ala est è quella più vicina all’entrata del settore ospiti.  Come per la maggior parte degli stadi inglesi, durante i matchdays è in vigore il parcheggio per i soli residenti in un raggio di circa 1,5 km dallo stadio.  In ogni caso, se arrivare in auto e parcheggiare risulta abbastanza agevole, uscire dai parcheggi e dalla zona dello stadio a fine partita può rivelarsi alquanto difficile.  Il consiglio migliore resta quello di affidarsi al trasporto pubblico, parcheggiando l’auto a debita distanza.

Hotel nei pressi dello stadio Manchester City

Pernottare nelle vicinanze dell’impianto rappresenta una buona idea per chi vuole seguire una partita senza farsi consumare dallo stress da orario. Di alberghi nei pressi dello stadio Manchester City ce ne sono per tutte le tasche, sia per chi ha bisogno di farsi viziare dal comfort che per coloro vuole soltanto pernottare per gustarsi una partita e contenere l’esborso.

Concerti Etihad Stadium

Sul palco allestito nell’Etihad Stadium si sono esibiti alcuni tra i migliori artisti di fama internazionale. Il 18 giugno del 2004 i Red Hot Chilli Peppers e James Brown, il 14 e il 15 giugno del 2005 gli U2; il 30 giugno, il 2 e il 3 luglio del 2005 gli Oasis dei tifosissimi fratelli Gallagher. Il 4 giugno 2006 sono stati di scena i Bon Jovi; il 18 giugno 2006 i Take That. Il 15 giugno 2007 ha rubato le luci della ribalta George Michael;  un po’ come Rod Stewart il 28 giugno 2007. Il 2 giugno 2008, l’Etihad si è trasformato in un tempio del rock con i Foo Fighters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *