Stadio Stoccarda
News Stadi Tedeschi

Stadio Stoccarda: la magia della Mercedes-Benz Arena

La scheda dello Stadio 
Nome StadioMercedes-Benz Arena
IndirizzoMercedesstraße 87, 70372 Stoccarda
Capienza60,441 spettatori
Inaugurazione1933
Dimensione campo di gioco105 x 68 m
ProprietarioStoccarda VfB
BeneficiariStoccarda VfB

Lo stadio Stoccarda prende il nome di Mercedes Benz Arena ed è situato in Mercedesstraße 87. Si tratta di un impianto 60,441 posti che ospita le gare interne della più famosa squadra locale.

La storia dello Stadio di Stoccarda Mercedes-Benz Arena: dal fiume Necker, alle auto, passando per Daimler

Fu completato nel 1933 e da allora è stato ricostruito più volte. Oggi offre spazio a 60.441 spettatori. Nel corso del tempo, il nome dello stadio è cambiato in tre differenti occasioni. Il primo appellativo fu Neckarstadion, dal nome del fiume Neckar, poi fu intitolato all’imprenditore Gottlieb Daimler, infine Mercedes Benz Arena per motivi di sponsor. Gli architetti del progetto del 1933 furono Paul Bonatz e Friedrich Eugen Scholer. Lo stadio fu costruito dal 1929 al 1933 con il nome di Stuttgarter Kampfbahn per il 15esimo Festival di ginnastica tedesca e nel 1933 con il nome entrò in funzione con il nome di Adolf-Hitler-Kampfbahn.

Coreografie Mercedes-Benz Arena di Stoccarda

Il bianco e il rosso dominano alIa Mercedes-Benz Arena. tifosi dello Stoccarda sono molto caldi, rappresentano al meglio l’anima della città.

Regolamento Mercedes-Benz Arena

Le norme comportamentali da seguire e rispettare all’interno delo stadio Stoccarda sono riportate nel regolamento d’uso estratto dal sito ufficiale dello Stoccarda e disponibile qui.

Match internazionali Mercedes-Benz-Arena

Quattro incontri nei Mondiali 1974: Polonia-Argentina (3-2, 15 giugno); Argentina-Italia (1-1, 19 giugno); Polonia-Italia (2-1, 23 giugno); Svezia-Polonia (0-1, 26 giugno). Due partite negli Europei del 1988: Inghilterra-Irlanda (0-1, 12 giugno); Urss-Italia (2-0, 22 giugno).

Sei match nei Mondiali del 2006: Francia-Svizzera (0-0, 13 giugno); Paesi Bassi-Costa d’Avorio (2-1, 16 giugno); Spagna-Tunisia (3-1, 19 giugno); Croazia-Australia (2-2, 22 giugno); Inghilterra-Ecuador (1-0, 25 giugno); Germania-Portogallo (3-1, 8 luglio). Alla Mercedes-Benz Arena si sono disputate anche tre finali.

Coppa dei Campioni 1959: Real Madrid-Reims (2-0); Coppa dei Campioni 1988: Psv-Benfica (6-5 d.c.r., 25 maggio); Coppa delle Coppe 1962: Atletico Madrid-Fiorentina (3-0, 5 settembre).

Biglietti partite Mercedes Stoccarda

Per l’acquisto dei biglietti delle partite in programma alla Mercedes-Benz-Arena è possibile consultare lo Stoccarda calcio sito ufficiale.

Come arrivare allo Stadio dello Stoccarda

car-1Raggiungere lo Stadio di Stoccarda in auto
E’ un gioco da ragazzi raggiungere la Mercedes-Benz Arena in automobile. Dal centro il percorso è semplicissimo: il più consigliato è prendere la strada B14, appena superato il ponte sul Neckar svoltare per la Mercedesstrasse. Un chilometro e vi trovate davanti allo stadio.

train-1Raggiungere lo Stadio di Stoccarda in treno
Dalla stazione centrale di Stoccarda c’è la linea della metropolitana S1 verso Kircheim: la settimana fermata è quella dello stadio. Importanti alternative sono le numerose linee tramvierie e di trasporto su gomma.

airplaneRaggiungere la Mercedes-Benz Arena dall’aeroporto di Stoccarda
Comfort e velocità sono garantiti dalla linea della metropolitana S2 in direzione Schorndorf. Dopo dodici fermate è tempo di scendere. In alternativa, nel piazzale dell’aeroporto sono presenti navette private e autobus pubblici che vi condurranno alla Mercedes Arena.

Parcheggiare alla Mercedes-Benz Arena

Chi arriva alla Mercedes-Benz Arena di Stoccarda in auto può utilizzare i parcheggi posti nell’ampio piazzale in cui sorge l’impianto sportivo.

Hotel nei pressi dello stadio Stoccarda

Pernottare nei pressi dell’impianto rappresenta una buona idea per chi vuole seguire una partita senza lo stress dei trasporti per giungere allo stadio. Sono diversi gli alberghi vicino alla Mercedes-Benz Arena per tutte le tasche, sia per chi sceglie il comfort che per chi vuole soltanto pernottare per gustarsi una partita e andare via, senza badare troppo ai servizi offerti da una struttura alberghiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *