Stadio Tardini
News Stadi Serie A

Stadio Tardini: la casa del Parma Calcio

La scheda dello Stadio 
Nome StadioStadio Ennio Tardini
IndirizzoViale Partigiani D'Italia, 1, Parma
Capienza22,352 spettatori
Inaugurazione1924
Dimensione campo di gioco105 x 68 m
ProprietarioComune di Parma
BeneficiariParma Calcio

Lo stadio Tardini di Parma, edificato in piazzale Partigiani d’Italia, è un impianto di 22.352 posti che ospita le gare interne della squadra crociata.

La storia dello Stadio di Parma Tardini: dall’avvocato al Superbowl

Fu l’avvocato Ennio Tardini, all’epoca presidente dei ducali, a ordinare la costruzione dello stadi a inizio anni Venti del Novecento. Il progetto fu curato dall’architetto Ettore Leoni. Il dottor Tardini non riuscì tuttavia a vedere l’opera completata: se ne andò prima della posa dell’ultimo mattone, che arrivò nel 1924. Per questo motivo, l’impianto fu poi intitolato a lui. Si tratta dunque di uno degli stadi più antichi d’Italia.

Negli anni Cinquanta lo stadio poteva contenere soltanto 13mila persone; poi ,nel 1980, l’impianto fu oggetto di un restyling, in concomitanza con l’esponenziale crescita societaria del Parma. Bisognava allineare la qualità della struttura ai risultati sul campo dei ducali. Infine nell’estate del 2018, lo stadio ha visto le ultime modifiche. Nel corso di tutta la sua storia, il Tardini ha fatto da teatro al rugby. E’ un po’ la casa italiana della palla ovale, l’impianto parmense. Nel 1989 lo stadio ha ospitato la nona edizione del SuperBowl italiano, la finale del campionato di rugby nostrano.

Mappa

  • Tribuna d’onore e Vip: 509 posti
  • Tribuna centrale: 2.343 posti
  • Tribuna Laterale Petiot: 1.558 posti
  • Tribuna Laterale Ovest: 3.280 posti
  • Tribuna Centrale Est: 3.061 posti
  • Distinti laterali: 2.220 posti
  • Curva Nord: 7.445 posti
  • Curva Sud: 3.196 posti
  • Curva Sud Cuscinetto: 2.199 posti
  • Tribuna Stampa: 222 posti
  • Settore Ospiti: 1.873

Coreografie Stadio Ennio Tardini

Negli anni Novanta la storia del Parma ha subito un’impennata ricca di successi e soddisfazioni. In quegli anni le coreografie apprezzabili erano praticamente all’ordine del giorno, o meglio, della domenica. E anche al giovedì, quando i ducali disputavano le gare di Coppa Uefa. Indimenticabile la sciarpata a fine partita contro l’Atletico Madrid in occasione della semifinale di Coppa Uefa dell’edizione 1998-1999, vinta poi in finale a Mosca contro l’Olympique Marsiglia.

Regolamento stadio Tardini Parma

Le norme comportamentali da seguire e rispettare all’interno dello Stadio Ennio Tardini sono riportate nel regolamento d’uso estratto dal sito Parma Calcio (stadiotardini.it) e disponibile qui. Su stadio tardini.it è possibile trovare tantissime altre informazioni utili dell’universo gialloblu.

Match internazionali stadio Tardini di Parma

Si è già parlato del passato in campo europeo del Parma. Non si è ancora detto nulla riguardo i match internazionali disputatisi all’interno dell’impianto. Lo facciamo ora. Quando il Parma approdò in Serie A, anche il Tardini fece il suo approdo sulla mappa del calcio che conta.

Così a partire dagli inizi degli anni Novanta in poi, lo stadio ha ospitato numerosi match internazionali: le amichevoli Italia-Finlandia del 27 maggio 1994, Italia-Paraguay del 22 aprile del 1998 e Italia-Francia del 14 novembre 2012. Inoltre, le gare valide per le qualificazioni ai mondiali: Italia-Ungheria del 6 ottobre 2001, Italia-Bielorussia del 13 ottobre 2004 e Italia-Cipro del 14 ottobre 2009. Il Tardini sorride agli azzurri: qui la Nazionale ha totalizzato cinque vittorie e una sola sconfitta.

Biglietti partite

Per l’acquisto dei biglietti delle partite del Parma in programma allo stadiotardini di Parma è possibile recarsi in uno dei tantissimi punti venditi della città e della provincia. L’alternativa è acquistarli sul sito internet di Ticketone. Ad ogni modo, i tagliandi vengono messi in vendita non prima di dieci giorni dall’evento.

Come arrivare allo Stadio del Parma Ennio Tardini Trasporti

car-1Raggiungere lo Stadio di Parma in auto
Possono essere diverse le direzioni dalle quali si proviene in auto per arrivare al Parma Stadio. Dall’uscita dell’autostrada A1 di Parma: prendere la Tangenziale Nord direzione centro città, uscire in Via Mantova, girare a destra in Viale Partigiani d’Italia. Dall’uscita dell’autostrada A15 di Parma: proseguire lungo la Via Emilia Ovest in direzione Parma, poi prendere la Tangenziale verso il centro della città, quindi uscire in Via Mantova, ed infine girare a destra in viale Partigiani d’Italia.

train-1Raggiungere lo Stadio di Parma in treno
Dalla stazione di Parma: prendere Viale Mentana, proseguire fino alla rotonda imboccando Viale San Michele, e alla rotonda girare a sinistra in Viale Partigiani d’Italia. E’ previsto il trasporto allo stadio dal parcheggio scambiatore dell’autostrada in corrispondenza dell’uscita A1, con il servizio di Pullman per i tifosi provenienti da fuori città.

airplaneRaggiungere lo Stadio di Parma dall’Aeroporto Internazionale di Parma
Prendere la Tangenziale direzione centro città, uscire in Via Mantova, ed infine girare a destra in Viale Partigiani d’Italia

Parcheggiare allo Stadio di Parma

Chi arriva allo Stadio Tardini in auto può utilizzare i parcheggi posti nell’ampio piazzale in cui sorge l’impianto sportivo.

Hotel nei pressi dello stadio

Pernottare nei pressi dell’impianto rappresenta una buona idea per chi vuole seguire una partita senza lo stress dei trasporti per giungere allo stadio. Sono diversi gli alberghi vicino allo Stadio Ennio Tardini per tutte le tasche, sia per chi sceglie il comfort che per chi vuole soltanto pernottare per gustarsi una partita e andare via, senza badare troppo ai servizi offerti da una struttura alberghiera.

Concerti Stadio Tardini di Parma

Dalla metà degli anni Novanta in poi, oltre al grande calcio lo stadio Tardini ha ospitato anche la grande musica. I maggiori artisti italiani si sono esibiti nell’impianto parmense, che ogni anno fa registrare un calendario interessante di proposte musicali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *